Difficoltà della vita: ostacolo o opportunità?

Difficoltà della vita: ostacolo o opportunità?

Difficoltà della vita: ostacolo o opportunità?

Difficoltà della vita: ostacolo o opportunità?  Questa è una domanda che mi viene posta di frequente, anche se in maniera diversa, tra le tante email che ricevo. La difficoltà nel rispondere diviene, per ciò che mi riguarda, una possibilità di riflettere, cioè rimandare indietro qualcosa; rivolgere la mente con attenzione su qualcosa dal latino: reflectere volgere indietro, composto da re- indietro e flectere piegare. In tale riflessione la prima cosa che faccio è sentire cosa dice il cuore ricordando le esperienze del passato con coraggio, appunto con il cuore. Il termine coraggio etimologicamente dal tardo latino, deriva da cordis, cor.

Continue Reading

Depressione, uno schema mentale da rompere facilmente

Depressione, uno schema mentale da rompere facilmente

Depressione non è altro che una risposta dell’organismo ad uno schema mentale. Solitamente la depressione viene indicata come una forma di disturbo dell’umore. Cioè quella sfera della mente che ha a che fare con le emozioni. A chiunque può capitare di sentirsi depressi. A mio avviso la sindrome della depressione ha origine da un insieme di schemi mentali, cioè una interpretazione della realtà attraverso il proprio sistema di credenze. Nella formazione dello schema mentale vi è un fattore cognitivo, logico, intriso di ragionamenti. Un altro fattore invece è l’emozione che si mette in gioco, cioè una sorte di investimento affettivo

Continue Reading

Meditazione come praticare per ottenere chiarezza mentale

Meditazione come praticare per ottenere chiarezza mentale

Meditazione è la via che conduce alla chiarezza mentale, attraverso cui si possono fare molti passi nella propria vita verso la propria realizzazione. “Ti avverto, chiunque tu sia. Oh, tu che desideri sondare gli Arcani della Natura, se non riuscirai a trovare dentro te stesso ciò che cerchi non potrai trovarlo fuori. Se ignori le meraviglie della tua casa, come pretendi di trovare altre meraviglie? In te si trova occulto il Tesoro degli Dei. Oh, uomo conosci te stesso e conoscerai l’Universo e gli Dei.”                              

Continue Reading

Consapevolezza, come generare con-tatto con se stessi

Consapevolezza, come generare con-tatto con se stessi

Consapevolezza è il flusso della vita che si genera attraverso se stessi. Perché ho scritto con-tatto e non contatto? Siamo stati abituati a vivere in maniera scissa tra il corpo e la mente, e considerare gli opposti come separazione o contraddizione e non come integrazione, come vissuto dell’unità. Consapevolezza è l’essere coscienti del proprio vissuto di unità, quindi lasciare che coesistano le tenerezza e durezza, la goffaggine e grazia, la gentilezza e la crudeltà. Cosa significa questo? Significa che nell’esperienza dell’unità ci sono fasi che vanno vissute, quindi fino a quando si rinnega la propria grazia, si rimane sempre ad

Continue Reading

Gioia, come viverla

Gioia, come viverla

Gioia è guardare i bambini e sentire che nasce spontaneamente la sensazione della gioia, in quanto essi stessi la vivono e naturalmente la trasmettono. Etimologicamente il significato deriva dal francese antico joie,derivazione dal latino gaudia, plurale di gaudium ossia gioia. In questo articolo voglio condividere la domanda che mi sono posto (come mai moltissime persone non vivono la gioia?). Ritengo che la possibilità di vivere tela emozione, sia la capacità, in primis, di aderire al proprio ordine interno. Questo significa, che a mio avviso, e non solo, l’essere umano nasce come possibilità della vita di generare ordine e complessità evolutiva organizzata. Risulta evidente nell’osservare la natura, infatti troviamo

Continue Reading

Crescita Personale e Spirituale: diventare artefice del proprio sentiero

Crescita Personale e Spirituale: diventare artefice del proprio sentiero

Nel corso della Crescita Personale e Spirituale, quando ho incontrato uno dei miei mentori (Maestro di Meditazione Zen) lui mi chiese “Chi sei? Ed io risposi “Sono Gennaro Ponzo”, allora egli mi sorrise e rispose “Questo è il nome che ti hanno dato, e allora chi sei?”. Tu chi sei? Ti sei mai posto questa domanda? Per rispondere ho impiegato 15 anni. La foto che ho inserito non è stata messa a sproposito, in quanto ritengo che “Il Viaggio Interiore” è un processo che dura il tempo che ci vuole. Inoltre ritengo che la Crescita Personale e Spirituale non siano

Continue Reading