I tre aspetti demoniaci che creano l’illusione della libertà

Il mito della libertà è il titolo di un libro che ho letto diverso tempo fa, scritto da un monaco Buddhista. Attraverso questo scritto ho appreso alcuni aspetti riguardanti la capacità culturale di mistificare la manipolazione, attraverso slogan riguardanti la bellezza, la salute, la ricchezza. Un esempio è il presentare una cultura della bellezza e […]

La leva del pensare per cambiare

Non conta il pensiero positivo, quanto invece il “pensare positiva-mente”. Cosa significa questo?

Significa che non basta dialogare con se stessi in modo positivo, divenendo un militante del “pensiero positivo”, per poi ritrovarsi senza lavoro e pensare di essere contenti di vivere per strada (questo significa essere stupidi e non considerare i fatti). Bisogna imparare a comprendere e fare esperienza di come funziona la mente, quali sono i meccanismi che ci condizionano. Allora come prima cosa bisogna iniziare a cambiare paradigma di riferimento, iniziare ad avere fede nella propria mente positiva, cioè la parte di se stessi che vuole crescere e sviluppare le proprie potenzialità.

La Meditazione integrata come sentiero per il proprio Ben-Essere

Nel procedere su tale sentiero si diviene consapevoli del proprio stato dell’esperienza che muta come processo e quindi qualcuno può confondersi e credere di vivere momenti diversi. Invece il vissuto non è altro che un processo senza fine. Tutto questo mi ha dato la possibilità di comprendere come integrare la meditazione nella vita quotidiana e soprattutto come focalizzarmi sullo stato di Ben-Essere.

L’Anno che verrà!!!

Siamo entrati in un Nuvo Anno ed anche in una Nuova Era dedicata all’evoluzione della Coscienza. Da quest’Anno l’umanità inizia un nuovo cammino fondato sulla Responsabilità Consapevole. Appuntamento da non perdere per ognuno. Ti offro questo video nel quale si vede come la passione, l’energia e la partecipazione coinvolge tutti quanti. Ogni giorno potrebbe essere […]

Conoscere per cambiare, crescere per vivere

Oggi hai bisogno di intraprendere un attività o vuoi fare qualcosa per migliorare la tua vita e ti accorgi che da solo non riesci, hai bisogno di consolidare l’esperienza ed il confronto con gli altri. Siamo immersi in una sorte di spirale delle relazioni, tutti sono collegati a tutti. La differenza in questo è data dalla consapevolezza. Infatti chi è consapevole del processo del cambiare che vive in sé, risulta più ricettivo e quindi proattivo e non reattivo alle richieste degli altri.