Spiritualità e la morte del topo

Spiritualità e la morte del topo

Spiritualità e la morte del topo

Spiritualità, un termine usato ed abusato. Cosa significa?  Scrivere questo articolo mi risulta molto faticoso, in quanto in questo periodo sono preso da un paradosso che non ho ancora sviscerato, per cui mi destreggio con la chiarezza che vive in me come attimi di barlume di luce che sprigiono dal fuoco interiore. Argomento in questione è l’immensa mole di spiritualità o pseudo spiritualità che vedo nello scenario dei social, e non solo. Quando c’è una grande richiesta, che nasce dal bisogno di uscire dalla sofferenza che affligge la nostra società, l’offerta diviene esponenziale. Non tutto quello che viene proposto è

Continue Reading

Agire il mago che è in me: immaginare

Agire il mago che è in me: immaginare

è un articolo scritto per mettere in evidenza una confusione che oggi si fa, in particolare nell’ambiente della spiritualità. Si ha la tendenza a considerare la magia come qualcosa o un potere che appartiene solo a coloro che hanno sviluppato delle doti particolari o siddhi, come si dice secondo la tradizione orientale. E’ vero che vi sono persone che dedicano tutta la vita per sviluppare queste siddhi, solo che in questo scritto voglio dedicarmi a qualcosa di diverso che mette in evidenza cosa si può fare per attingere al proprio “mago interiore“, cioè quella parte che risvegliata diviene fondamentale per guidare

Continue Reading

Magia pratica: attivare il potere del perdono

Magia pratica: attivare il potere del perdono

Magia Pratica è la capacità di rendersi Mago, cioè colui che agisce dentro di sé. Il vero ed unico scienziato che non divide fra realtà esteriore ed interiore. La Magia Pratica è una scienza accessibile a coloro che vogliono percorrere la via della Trasformazione interiore, ed attivare dentro di sé i piani alti della Coscienza, come ad esempio l’apertura del cuore. In tal caso dentro se stessi si attiva la forza del guerriero che agisce per il risveglio spirituale, cioè il ritorno all’uno e quindi la fusione nell’Assoluto. Questo significa entrare in uno stato di coscienza dove la genialità, l’amore

Continue Reading

Spiritualità: impara a conoscere te stesso

Spiritualità: impara a conoscere te stesso

Spiritualità: la capacità ed il coraggio di conoscere se stessi. Intanto ti invito a leggere cosa dice Wikipedia su tale termine. Capacità in quanto è qualcosa che va coltivato quotidianamente attraverso l’essere capace di osservarsi e lavorare su se stessi. Coraggio, in quanto il lavoro comporta il mettersi a nudo, riconoscere aspetti che possono risultare incongruenti con il proprio modo di pensare. “Conosci te stesso” è una sentenza appartenente alla sapienza delfica il cui significato è il riconoscere la propria limitatezza e finitezza. Pensatori come Socrate e Krishnamurti, due massimi esponenti della spiritualità, hanno sottolineato l’importanza di una conoscenza diretta del mondo, e questo non

Continue Reading

Spiritualità Come la coltivi? Lascia stare non ci credo

Spiritualità Come la coltivi? Lascia stare non ci credo

Spiritualità che cosa significa? perché vi sono persone  che la coltivano ed altre che la fraintendono o ancora la utilizzano per il marketing del mercato globale? Ho incontrato durante il corso di questi anni molte persone, tra cui ultimamente qualcuno mi ha detto “Gennaro lascia perdere non parlare di spiritualità perché non ci credo“. Oggi le risposte vengono cercate su “google” o altri motori di ricerca e l’interesse risulta essere quello di orientamento del mercato. Si cerca chi dia soluzioni da utilizzare velocemente, allora si compra. Il classico schema che oramai si fa fatica a liberarsene. Produci, consuma e crepa.

Continue Reading

Formazione Spirituale: oltre la dualità della Mente

Formazione Spirituale: oltre la dualità della Mente

Formazione Spirituale è la via che conduce verso il superamento della propria dimensione mentale. Il primo incontro che ho avuto con un Maestro è stato all’età di 25 anni e camminavo per le strade del centro di Napoli, quando improvvisamente ho iniziato a sentire una musica particolare proveniente da lontato e poi con si avvicinava sempre di più, fino a rendermi conto di queste strane persone vestite di giallo, tutti rasati, che suonvano e cantavano, gli Hare Krishna. Uno di questi si avvicinò e mi invitò ad una cerimonia che si teneva la domenica successiva. Molto incuriosito vi partecipai. Durante

Continue Reading